Parliamo seriamente

Qualcuno di voi potrebbe chiedersi come mai io abbia scelto un tono molto casual, per questo sito. La verità è che avevo già provato toni diversi, ma non mi sentivo a mio agio.

Lavorare sulla storia che un autore ha scritto, spendendo tempo e fatica, è un’impresa che richiede impegno, pazienza, rispetto. Ci si ritrova a chiacchierare, a condividere le piccole cose, a conoscersi davvero. Per questo, ho abbandonato il marketing, il personal branding e la cura alla customer experience per parlarvi con la voce che ritengo più sincera: la mia.

Ma sarà il caso di affidare il romanzo storico, la ballata in versi o il romanzo filosofico e profondo a questa strana ragazza che non riesce a fare un discorso serio?

Be’, io credo di sì. Perché so essere seria, quando serve. Mettetemi alla prova.

 

Annunci