Exòrma: scelte coraggiose, da premiare

Come ormai avrete capito, mi piace approfittare delle fiere del libro per scoprire nuove case editrici. Stavolta ho visitato (spendendo di nuovo troppo) il BookPride milanese nella sua seconda edizione. Sono tornata a casa con buste piene di libri, e oggi vi parlo dei primi due che ho divorato.

A me piacciono le cose belle: i volumi della Exòrma, infatti, lo sono. Si tratta di piccoli libri, ma le copertine sono adorabili. Avrei voluto comprarli tutti. Mi sono fermata al loro stand a guardarli, sfogliarli, ascoltare di cosa parlavano. Ne ho presi due, alla fine. Chi stava dall’altra parte del banchetto mi ha detto: facci sapere che ne pensi, ci teniamo. Sono piccole cose, poche parole, ma ho apprezzato l’attenzione che avevano per i miei movimenti, per quel che sceglievo. Mi piace quando l’editore ama i libri che pubblica. Dunque, cosa ne penso?

Cop_NEVE_CANE1

Il primo è Neve, cane, piede di Claudio Morandini. Si tratta di un titolo che ho subito inserito nella mia personale lista della “letteratura d’inverno”, ovvero quei libri un po’ malinconici, forse un po’ tristi, ambientati in mezzo alla neve e con protagonisti solitari. Come il mio, del resto. Ne avevo già sentito parlare, quindi l’ho preso al volo. Non me ne sono pentita: è davvero particolare. Adelmo Farandola, il solitario personaggio che porta il lettore nel suo mondo gelido e isolato, ha saputo intenerirmi e disgustarmi allo stesso tempo. Sono rimasta davvero colpita dal tono dolce, lento, dall’atmosfera di una narrazione semplice ma che sa dire molto in poche parole. Se non conoscete questa storia, rimediate in fretta. Ne vale la pena. La conclusione, poi, che svela i retroscena della nascita del libro, è stata un’aggiunta molto interessante da leggere.

Cop_Brentani_NUOVAL’altro titolo al quale non ho saputo resistere è Per oggi non mi tolgo la vita di Alfonso Brentani. Questo l’ho preso proprio a caso, non ne sapevo nulla. Sono stata catturata dal titolo (ormai avrete capito che tendo ad avere letture allegre), dalla copertina, non so. Si tratta di un lungo flusso di coscienza, che ho letto a occhi sgranati chiedendomi se ce l’avrei fatta a reggere un ritmo così incalzante. A ogni punto il lettore riprende fiato: io sono andata avanti di corsa, mi sentivo quasi in ansia, dovevo finirlo. E da queste parole potrebbe sembrare che non mi sia piaciuto, ma non è così: apprezzo il coraggio della Exòrma di pubblicare un titolo con un ritmo narrativo così diverso dal solito, e in realtà leggendolo si inizia a provare affetto per il protagonista. Dentro c’è un sacco di roba: suicidio, psichiatria, psicologia, il male di vivere con cui tutti prima o poi ci scontriamo. Le tematiche mi interessano molto, e vengono esplorate dal punto di vista del paziente che si ritrova perso in mezzo alle soluzioni proposte da ogni lato. E poi, alla fin fine, non si sa nemmeno se una soluzione la si desidera davvero. Molto originale, ve lo consiglio se siete in cerca di qualcosa che sia diverso e che vi tenga attaccati dall’inizio alla fine.

Insomma, poi ho dato un’occhiata a tutto il catalogo e la Exòrma è una casa editrice che adoro. Li voglio tutti. Già da questi due titoli mi pare di capire che amerò anche gli altri.
Ricordate che lì fuori esistono libri come questi che vi aspettano. Sosteneteli, e sostenete quegli editori che li scelgono. Funziona meglio che star lì a lamentarsi delle pubblicazioni più di successo. Comprateli, parlatene. Per favore. Così anche io potrò trovarne di più.

Annunci

2 pensieri su “Exòrma: scelte coraggiose, da premiare

  1. JMC ha detto:

    Certo che tutto mi sarei aspettato dal tuo sito, tranne trovarci la recensione del libro del mio prof di liceo! Il mondo è proprio piccolo… E a quanto pare ti è piaciuto. Mi hai incuriosito…

    Liked by 1 persona

Dimmi tutto.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...