Il profumo della carta

Quando ho comprato il mio e-reader, lo confesso, mi sono sentita in colpa. Quei poveri libri di carta mi guardavano delusi, sospirando sulle note di The times they are a-changin’ di Bob Dylan. Per un po’, sopraffatta dalle nuove possibilità, li ho abbandonati. Tutto era a mia disposizione appena lo volevo, e questo mi ha stregata. Certo, le pagine, gli scaffali delle librerie… ma vuoi mettere? Posso evitare la coda, le prenotazioni, i fogli volanti con gli scontrini attaccati che rischio sempre di perdere, il corriere che sbaglia indirizzo. Ho iniziato a comprare più di quanto potessi, e ho letto felice sentendomi parte di una rete infinita o qualcosa del genere.
Poi, però, hanno iniziato a mancarmi.
Avrei potuto, ovvio, continuare a comprare tutto in e-book. Potrei. Lo faccio, quando conviene. Ne trovo di gratuiti, o a prezzi più bassi del cartaceo. Il mio e-reader ha un gran da fare, e ho finito per usare anche il tablet per la lettura in formati diversi. Leggo ovunque, da qualsiasi cosa. Ho imparato che non è il supporto a contare, ma le parole. C’è il libro che leggi alla fermata quando ti annoi, quello che riprendi prima di dormire, c’è il blog che controlli al mattino bevendo il caffè davanti al pc, il racconto che non hai pagato o l’autopubblicato che stai cercando di ingurgitare. C’è il romanzo che preferivi da bambina, con le sue pagine ingiallite e quell’odore che conosci bene, c’è l’edizione con una copertina così bella che non puoi non averla, e poi c’è altro.
Forse i meno giovani faranno fatica ad abituarsi e rimarranno indietro, forse è vero che la lettura “digitale” ci spinge ad un atteggiamento più superficiale e che noi italiani non siamo proprio al passo con i tempi o dei gran lettori, ma ignorare il progresso non porta lontano. Non è un limite, è un’opportunità di scelta. E a scegliere, si spera con criterio, siamo noi.

Annunci

Dimmi tutto.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...